CEAS
Casa Seu - Centro di Educazione Ambientale e Marina dell’Area Marina Protetta “Penisola del Sinis – Isola di Mal di Ventre”

La storia

La nascita del Centro di Educazione Ambientale è riconducibile all’istituzione dell’Area Marina Protetta “Penisola del Sinis – Isola di Mal di Ventre” (decreto ministeriale 12 dicembre 1997, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 24 febbraio 1998).
Nel 1999 con fondi POP (Piani Operativi Plurifondo) è stata edificata la struttura denominata Casa Seu che di fatto costituisce la prima sede dell’AMP dedicata alla erogazione di servizi di educazione ambientale. Nel corso degli anni la dotazione strutturale dell’AMP si è arricchita con n. 2 ulteriori strutture, il Centro Visite e l’Osservatorio di San Giovanni di Sinis, che allo stato attuale formano il CEAM dell’AMP.
Le attività del CEAM (prioritariamente nel campo dell’educazione ambientale e marina) sono state avviate nel 2000 attraverso le risorse di un progetto provinciale. A tali attività hanno fatto seguito quelle di informazione e orientamento sul territorio che sono state rese possibili mediante le risorse del Ministero dell’Ambiente (MATTM).
Dal 2001 al 2007 le risorse investite nelle strutture e per lo sviluppo, la gestione e la promozione dei servizi di educazione ambientale sono state circa 412 mila euro.
Tra i principali interventi e investimenti realizzati:

Descrizione delle strutture del CEAM:

Casa Seu si trova nel Parco Comunale di Seu e tra le strutture dell'AMP costituisce quella dedicata in modo particolare al mondo della scuola e delle agenzie formative. A Seu è possibile svolgere progetti di Educazione Ambientale favorendo soprattutto la dimensione ludica e pratica delle attività, che possono svolgersi sia all'aria aperta, a terra ed a mare, che nel laboratorio interno alla struttura.
Gli allestimenti sono ispirati alle forme naturali osservabili all'esterno con un paesaggio che è fatto degli alberi ed arbusti che circondano il Centro e del mare poco distante. Partendo dal desiderio di rievocare all'interno della struttura un frammento delle sensazioni vissute durante una passeggiata all'esterno, tra la natura, si è cercato di coniugare questa idea con la necessità di organizzare uno spazio funzionale, semplice e confortevole adatto ad accogliere tutti i visitatori (i bambini, gli anziani, i diversamente abili, gli stranieri, ecc.). E' anche possibile avvalersi di una piccola biblioteca tematica e consultarne i testi seduti nel portico antistante o nella saletta multimediale; qui è inoltre possibile assistere a filmati o diaproiezioni.

Centro Visite dell'Area Marina Protetta, situato nella borgata marina di San Giovanni di Sinis, è un punto di riferimento per i visitatori, in particolare per le scolaresche, che desiderano approfondire le conoscenze sull'Area Marina Protetta. Il Centro funziona anche come punto informativo, compresa la distribuzione di materiale informativo sull'AMP e sul territorio circostante.
All'interno del Centro Visite è anche possibile prendere visione di video e filmati sull'Area Marina Protetta e osservare il materiale esposto nei locali, come le fotografie dei concorsi di fotografia subacquea organizzati dall'AMP, carte nautiche, la rappresentazione dei diversi tipi di sabbia presenti nei litorali dell'AMP e la raffigurazione dipinta sulle pareti degli ambienti e degli organismi più caratteristici dell'Area. La struttura completa l’offerta dei servizi di E.A. con l’Acquario Virtuale, ideato per valorizzare, con modalità multimediali, le peculiarità e le biodiversità del mare.

Osservatorio di San Giovanni di Sinis, localizzato su una delle suggestive scogliere di San Giovanni di Sinis, offre spazi ideali a supporto della realizzazione di progetti di ricerca scientifica. L’Osservatorio rappresenta il luogo ideale ove osservare, misurare, studiare/monitorare, attraverso la modelizzazione (con strumenti e apparecchiature didattiche) e la rappresentazione (con plastici), i principali fenomeni meteo climatici e le componenti geologiche e fisiche ambientali funzionali. In particolare queste apparecchiature concernono:

  • Stazione meteo;
  • Modello sul funzionamento dell’energia solare (fotovoltaico);
  • Modello sul funzionamento dell’energia eolica (eolico);
  • Strumentazione meteo didattica.
Funge anche da Centro Regionale per il recupero e la cura della fauna selvatica marina, in un progetto coordinato dall’Assessorato della Difesa dell’Ambiente della RAS.
Stampa la pagina Stampa la pagina    |    Stampa la pagina Invia a un amico    |    Condividi sui tuoi social network: Facebook Twitter Buzz Del.icio.us Digg Google Ok Notizie Stumbleupon Yahoo MyWeb
                                              

      
          
                               
        
        
        

@ Area Marina Protetta "Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre"
Corso Italia, 108 Cabras (OR) ITALY  telefono 0783/391097  fax 0783/399493  e-mail info@areamarinasinis.it

Tutti i diritti riservati Credits: Jservice srl realizzazione Siti Web