funtana meiga

È il nome di un tratto costiero caratterizzato, ormai solo in parte, da un largo ed esteso campo dunale nel quale specie vegetali adattate al substrato mobile si sviluppano fino quasi al mare.
Qui la sabbia, laddove è presente, trae origine prevalentemente da gusci e frammenti di conchiglie (origine organogena).
In alcuni tratti l’arenile si interrompe per l’affioramento di arenarie stratificate che sostituiscono la sabbia anche nel fondale marino antistante. Sempre più a nord, nella località “Abbarossa”, il mare, che incessantemente frange sul litorale, rende evidenti le diverse fasi geologiche che costituiscono l’ossatura della costa: i calcari laminati del Sinis, le arenarie eoliche a stratificazione incrociata e i paleosuoli riconoscibili per il colore rossastro che caratterizzano una bassa falesia in sabbia argillosa e suolo in forte arretramento.
Lungo tutta questa zona sono evidenti fenomeni erosivi legati all’esposizione e, in parte, all’alterazione delle zone di territorio retrostante.



Una spiaggetta di Funtana Meiga



Stampa la pagina Stampa la pagina    |    Stampa la pagina Invia a un amico    |    Condividi sui tuoi social network: Facebook Twitter Buzz Del.icio.us Digg Google Ok Notizie Stumbleupon Yahoo MyWeb
                                              

      
          
                               
        
        
        

@ Area Marina Protetta "Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre"
Corso Italia, 108 Cabras (OR) ITALY  telefono 0783/391097  fax 0783/399493  e-mail info@areamarinasinis.it

Tutti i diritti riservati Credits: Jservice srl realizzazione Siti Web